PDF Print E-mail
There are no translations available.

 

La cosmetica cinese


La cosmetica usa tecniche e farmaci per:

· regolare il sistema degli Organi e Visceri

· far circolare il Qi ed il Xuè

· pulire la pelle, migliorarne la bellezza, il tono, la lucentezza, eliminarne i gonfiori

· far funzionare meglio gli organi di senso

· la bellezza dei capelli

La cosmetica cinese:

è guidata da una visione olistica dell'uomo; la condizione della pelle, delle unghie, capelli riflettono la condizione generale;
si basa sulla valutazione energetica degli Zang/Fu, cambiamenti emozionali.

I principi della cosmetica sono gli stessi della M.T.C., in particolare:

Regolare lo Yin e lo Yang:
In particolare l'eccesso di yang da calore che sale e causa acne o altri problemi alla pelle, l'eccesso di yin ed i fenomeni da freddo rallenta la circolazione del sangue e del Qi nei meridiani, dà colorito scuro, grigio e pelle secca asciutta e non lucida.

Le Cinque Fasi
In particolare per la diagnosi sul colore della pelle e sul colore della pigmentazione.

Teoria dei Meridiani
La non corretta circolazione energetica nei meridiano causa problemi che si riflettono all'esterno, ad esempio il blocco del meridiano di Milza causa acne e pigmentazione mentre il blocco del meridiano di Vescica acne e infezioni.

Analisi del Viso dal Ling Shu Jing e Su Wen
Corrispondenza tra le zone del volto e gli organi interni


Tecniche utilizzate in cosmetica cinese

Le tecniche utilizzate in cosmetica cinese sono:

  • Fitoterapia tradizionale
  • Interna, per bocca:
    Prodotti di bellezza, tonificano il Qi e il Sangue, gli Organi ed i Visceri, nutrono la pelle e riempiono le rughe (es. polvere di perle)
    Prodotti per pelli malate, per attivare il Sangue ed eliminare il vento, calore e tossine. Per eliminare stasi e blocchi, disperdere i gonfiori e noduli.

· Applicazione esterna:
Le maschere che vengono utilizzate sono generalmente polveri che vanno sciolte in acqua. Le stese non vengono in genere applicate direttamente sulla pelle ma si utilizza un fazzoletto di carta a diretto contatto sul viso sul quale si stende l'impasto della maschera. Tale metodo rende le maschere adatte a tutti i tipi di pelle, anche le più delicate, e minimizza i rischi di reazioni allergiche. In caso di pelli molto grasse e resistenti si può applicare la maschera direttamente sul viso.
Al posto dell'acqua si possono utilizzare altri liquidi per scopi specifici come ad esempio:

acqua e bianco d'uovo: per pelli sensibili
olio: per pelli secche
olio tiepido e rosso d'uovo: per pelli con molte rughe
miele tiepido: nutriente
te verde: anti invecchiamento
angelica: pelli secche

  • Dietetica
    Uso della dietetica cinese per aiutare la pelle a seconda dei problemi riscontrati
  • Agopuntura e auricoloterapia e moxa
  • Massaggio del Viso
  • Qi Gong